Case History: come i trascinatori per tubi della ditta Sassatelli hanno migliorato le prestazioni delle macchine utensili per la lavorazione dei tubi di acciaio degli oleodotti

Case History: come i trascinatori per tubi della ditta Sassatelli hanno migliorato le prestazioni delle macchine utensili per la lavorazione dei tubi di acciaio degli oleodotti

Oggi presentiamo il caso di successo della ditta Sassatelli, specializzata nella progettazione e realizzazione di accessori per macchine utensili (contropunte fisse e rotanti, trascinatori, godronatori, filettatori, maschiatori ecc.).

Trascinatore Sassatelli

Il caso di successo dimostra quanto la capacità di progettare soluzioni innovative e personalizzate sia stata decisiva per realizzare risposte utili e vincenti per le aziende che lavorano tubi di acciaio per oleodotti e gasdotti.
In particolare, la soluzione messa a punto dalla ditta Sassatelli assicura un’elevatissima soddisfazione del cliente che ha ottenuto i seguenti vantaggi:

  1. Riduzione dei costi; 
  2. Miglioramento della sicurezza per l’operatore; 
  3. Miglioramento della precisione delle lavorazioni eseguite.

Quale fu la richiesta sfidante che il cliente fece alla Sassatelli?Tubi acciaio e lega - Sassatelli Case study

La richiesta arrivò alla Sassatelli dal Texas “cuore dell’industria petrolifera mondiale” da una
delle più importanti aziende americane specializzate nella lavorazione di tubi di acciaio, utilizzati nella costruzione di oleodotti e gasdotti.
Migliaia di chilometri di questi tubi di acciaio di grandi dimensioni vengono utilizzati ogni anno in Texas e in tutto il mondo per trasportare materie prime come petrolio e gas naturale, dal sottosuolo alle raffinerie e da qui ai centri di distribuzione.
L’azienda chiese alla Sassatelli di ideare uno strumento che potesse permettere la lavorazione di questi tubi di acciaio, in maniera più sicura e veloce, dato il peso e le notevoli dimensioni di questi particolari.

Quali furono i principali problemi da risolvere?

Le principali criticità da risolvere erano:Tubi acciaio - Sassatelli Case study

  • La gestione di diversi diametri dei tubi che possono andare da un diametro di 50 mm fino a oltre 600 mm con una lunghezza che varia da 7 a 12 metri;
  • Carico e scarico dei tubi da lavorare sul tornio. La lavorazione di questi tubi di acciaio è relativamente breve rispetto al tempo impiegato per il posizionamento del pezzo in macchina. Questa operazione risulta quindi molto onerosa;
  • La sicurezza. Per lo spostamento di questi pesanti tubi di acciaio occorrono attrezzature di sollevamento pericolose e poco maneggevoli per l’operatore che le usa;
  • La lavorazione in entrambi i sensi di rotazione per poter completare le lavorazioni richieste del tubo di acciaio;
  • La deformazione del tubo dovuta alla forza di serraggio del mandrino per poter bloccare in modo sicuro il tubo durante la lavorazione. Avendo il mandrino tradizionalesolamente 3 o 4 griffe che bloccano il pezzocrea una deformazione che si evidenzia una volta che il tubo di acciaio viene allentato.

Quali sono state, allora, le soluzioni da voi proposte e quali sono stati i fattori che hanno permesso alla Sassatelli di ottenere la commessa?

Studiando attentamente le richieste e le problematiche evidenziate dalla specifica lavorazione fatte dal cliente, la Sassatelli capì che per semplificare la lavorazione e abbattere i costi bisognava ideare una soluzione semplicee allo stesso tempo efficace da utilizzare.
La Sassatelli ha quindi progettato e realizzato degli speciali trascinatori per tubi che permettono al cliente di eliminare le criticità sopra evidenziate.Sassatelli - trascinatori per tubi

In particolare, la soluzione sviluppata consente:

  • La gestione di diversi diametri possibile grazie alla particolare forma e dimensione di questi trascinatori per tubi che hanno un campo di impiego di 100 mm. E’ quindi possibile con un unico trascinatore lavorare più diametri. Con l’utilizzo di solo 6 diverse grandezze si possono lavorare tubi di acciaio da un diametro 45 mm fino a un diametro 600 mm;
  • Maggiore sicurezza. Grazie a questa attrezzatura di forma conica il posizionamento del tubo di acciaio è più semplice, veloce e guidato. Questo consente di evitare che che il tubo possa scivolare durante la fase di bloccaggio come invece può accadere con il mandrino tradizionale, garantendo un migliore livello di sicurezza per gli operatori;
  • Il montaggio e lo smontaggio avviene in maniera semplice e veloce senza l’utilizzo di alcuna attrezzatura per lo sbloccaggio. Le lamehanno una forma autobloccante progettata per distribuire la forza;
  • Lavorare il tubo in entrambi i sensi di rotazione. Questi trascinatori per tubi sono forniti di un numero adeguato di piccole lame su tutto il corpo che permettono una presa ottimale in entrambe le direzioni essendo inclinate a 45 gradi;
  • La deformazione del pezzo è estremamente contenuta grazie alla particolare forma il trascinatore per tubi consente di distribuire la forza di lavoro in un numero maggiore di punti rispetto a quella esercitata da un mandrino tradizionale. Con l’aumentare del diametro del trascinatore aumenta proporzionalmente il numero delle lame fino a un massimo di 15 sui diametri più grandi.

Quali vantaggi ha ottenuto il cliente affidando la commessa a Sassatelli?

I trascinatori per tubi progettati dalla Sassatelli si basano sul semplice concetto “spingi e trascina”.
Con questo nuovo sistema di trascinamento la Sassatelli ha soddisfatto pienamente le richieste del cliente il quale ha ottenuto maggiore precisione sulle lavorazioni eseguite e altri vantaggi quali:Sassatelli - Competitive Advantages

  • Abbattimento dei costi, grazie alla maggiore efficienza ottenuta nella fasi di caricamento e di scaricamento dei tubi di acciaio sulle macchine utensili;
  • Miglioramento drastico della sicurezza per l’operatore durante la movimentazione dei tubi di acciaio;
  • Aumento della precisione delle lavorazioni eseguite.

In generale, quali sono le caratteristiche distintive della Sassatelli?

 

Le caratteristiche principali che contraddistinguono la ditta Sassatelli sono:

Sassatelli-accessori macchine utensili

  • Ampia gamma di prodotti standard per lavorazioni su torni e rettifiche dentatrici e banchi di controllo;
  • Personale tecnico altamente qualificato nella progettazione e realizzazione di soluzioni speciali per le esigenze dei suoi clienti;
  • Sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie in collaborazione con importanti costruttori di macchine utensili.

 

Riassumendo, quali sono i principali punti di forza della Sassatelli?

  • Pluriennale esperienza nella produzione di accessori per macchine utensili;
  • Qualità, affidabilità e durata nel tempo dei suoi prodotti;
  • Disponibilità di personale qualificato in grado di fornire un’adeguata consulenza nella scelta dei prodotti da utilizzare nelle specifiche lavorazioni;
  • Capacità di sviluppare attrezzature e accessori speciali per macchine utensili, a richiesta del cliente, con soluzioni innovative.

Se anche tu hai un problema analogo che vorresti risolvere contatta direttamente la ditta Sassatelli.

Leave a Reply