Automazione, Case History, Italiano, Macchina utensile, Meccanica, Settore Meccanico, Settore Navale, Studi di caso

Case history: come RIBO ha risolto efficacemente il problema dell’aspirazione di truciolo metallico nella produzione di motori marini diesel ed elettrici

Oggi presentiamo la case history dell’azienda RIBO, specializzata nella progettazione e realizzazione di aspiratori industriali per il settore meccanico. La case history, in sintesi, dimostra quanto la capacità di progettare soluzioni innovative e personalizzate sia stata decisiva per realizzare soluzioni utili e vincenti per una azienda leader nella produzione di motori marini. In particolare, la soluzione messa a punto da RIBO assicura un’elevatissima soddisfazione del cliente che ha ottenuto i seguenti vantaggi (che anticipiamo e dettaglieremo meglio in seguito, nella descrizione dello studio di caso):

  1. Riduzione dei costi grazie alla diminuzione dei tempi di approntamento dei pezzi tra le varie fasi di lavorazione;
  2. Diminuzione drastica del rischio di incidenti/infortuni per gli operatori (l’aspirazione ha sostituito il soffiaggio dei pezzi con aria compressa);
  3. Tempi più rapidi di ripristino dei macchinari;
  4. Ottimizzazione delle operazioni di evacuazione del materiale aspirato per le successive fasi di smaltimento/recupero.

Siamo in compagnia di Mosè Rizzi (Responsabile Marketing e Titolare di RIBO SRL), che ringraziamo, e a cui faremo alcune domande per capire più nel dettaglio gli elementi chiave che hanno portato il cliente a scegliere la soluzione RIBO.

Quale fu la richiesta sfidante che il cliente fece a RIBO? 

Ribo - Aspiratori industriali - impianto automatizzato
Fig. 1 – Scorcio di un reparto produttivo (impianto automatizzato)

Il cliente, divisione italiana di uno storico produttore di motori di grandi dimensioni per applicazioni marine (navi da cargo, da crociera, petroliere, ecc), gestisce nel proprio stabilimento le fasi di lavorazione su alcune parti meccaniche.
Al termine delle varie fasi di lavorazione delle parti meccaniche di questi motori è necessario ripulire i pezzi dai residui di lavorazione (truciolo metallico), che devono essere asportati prima di procedere alla fase successiva.
Il cliente pertanto ci chiese di studiare una soluzione efficiente e performante che si integrasse all’interno della loro linea di produzione.

Quali furono le principali criticità da risolvere?

Le grandi dimensioni dei motori marini generano diverse criticità:

  1. Occorre asportare una grande quantità di residui di lavorazione in un tempo limitato;

    Schema motore marino
    Fig. 2 – Motore Marino, image by Terry Whalebone
  2. La distanza tra il punto in cui viene effettuata la pulizia ed il punto in cui è posizionato l’aspiratore è notevole: ciò comporta una lunghezza considerevole della tratta delle tubazioni flessibili e quindi potenzialmente una perdita nella forza di aspirazione;
  3. Alcune operazioni sono svolte manualmente dall’operatore, mentre altre sono eseguite mediante un sistema automatizzato. In entrambi i casi deve essere garantita una pulizia efficace in ogni punto;
  4. L’ingente quantità di materiale aspirato deve essere raccolta in contenitori adeguatamente capienti, che devono comunque poter essere agevolmente movimentati per le relative operazioni di smaltimento e di recupero. Per le operazioni automatizzate, il materiale deve essere riversato agevolmente e velocemente in vasche di raccolta dedicate.

Quali sono state, allora, le soluzioni da voi proposte e quali sono stati i fattori che hanno permesso a RIBO di ottenere la commessa?

RIBO, per risolvere queste criticità e rispondere in modo soddisfacente alle richieste del cliente, ha progettato una soluzione personalizzata di aspirazione che integra soluzioni automatizzate e manuali. In particolare la soluzione proposta è così strutturata:

  1. RIBO-Impianto-aspirazione-manuale
    Fig. 3 – Impianto di aspirazione manuale

    Sono state fornite apparecchiature ad alta capacità aspirante, in grado di asportare velocemente grandi quantità di truciolo meccanico lungo una tratta di tubo particolarmente lunga (in alcuni casi raggiunge circa 20m);

  2. Per le operazioni manuali è stata fornita un struttura di sostegno completamente personalizzata per le tubazioni, flessibile nella parte finale per consentire la massima libertà di movimento all’operatore senza dover gestire il peso dell’intera tratta di tubo (Fig. 3);
  3. Per l’impianto automatizzato è stata approntata un’apparecchiatura di aspirazione in configurazione specifica, in grado di dialogare con i sistemi di comando e di controllo dell’impianto principale, integrandosi totalmente nella struttura e nel layout del macchinario completo (Fig. 4);
  4. Il contenitore di raccolta del truciolo metallico ha capienza 450 litri, è montato su ruote proprie ed è equipaggiato con un sistema di ribaltamento per lo svuotamento rapido (Fig. 4);
  5. È stato approntato un sistema di scarico dedicato per le apparecchiature di servizio all’impianto automatico.
Impianto-aspirazione-automatico-RIBO
Fig. 4 – Apparecchiatura per impianto automatico

Quali vantaggi ha ottenuto il cliente affidando la commessa a RIBO?

I principali vantaggi ottenuti dal cliente, adottando la nostra soluzione, sono diversi, in particolare:Camser - Ribo Advantages_v2

  1. Riduzione dei tempi di approntamento dei pezzi tra le varie fasi di lavorazione;
  2. Diminuzione drastica del rischio di incidenti/infortuni agli occhi e al viso degli operatori (l’aspirazione ha sostituito il soffiaggio dei pezzi con aria compressa);
  3. Tempi più rapidi di ripristino dei macchinari;
  4. Ottimizzazione delle operazioni di evacuazione del materiale aspirato per le successive fasi di smaltimento e di recupero.

Il cliente inoltre ha particolarmente apprezzato la modularità del prodotto: sono presenti più macchine in azienda nei vari reparti produttivi, e la sostituibilità dei componenti dei vari aspiratori industriali consente di minimizzare le interruzioni dovute agli interventi di manutenzione ordinaria.
Le dimensioni relativamente compatte e la facile manovrabilità dell’apparecchiatura consentono al Cliente di spostare agevolmente le macchine attraverso i vari reparti, ottimizzando costi e tempi.

In generale, quali sono le caratteristiche distintive di RIBO?

Dal 1968 RIBO si impegna a ricercare, studiare e sviluppare soluzioni di aspirazione industriale di alta qualità e massima affidabilità nel tempo.
I fattori distintivi di RIBO possono essere meglio spiegati descrivendo con un po’ più di dettaglio le modalità operative adottate nella progettazione e costruzione dei vari componenti dei nostri aspiratori industriali. In particolare per:

1. GRUPPO ASPIRANTE

  • Progettazione autonoma e realizzazione su stampi di proprietà, secondo proprie specifiche, per un controllo totale

    del processo produttivo;

  • Studio fluidodinamico del profilo delle alette del Aspiratore-industriale-RIBO-caratteristiche-distintivegruppo ventolare, per ottimizzare i triangoli di velocità;
  • Scelta rigorosa dei motori (selezionati tra i più affidabili nel mercato);
  • Utilizzo di acciaio e lega di alluminio con totale assenza di parti in plastica, per garantire nel tempo affidabilità, robustezza e prestazioni elevate, riducendo al minimo gli interventi di manutenzione anche dopo anni di utilizzo.

2. SISTEMI FILTRANTI

Ampia scelta di sistemi di filtrazione e materiali filtranti utilizzabili e personalizzabili sia nella superficie filtrante, sia nella morfologia, per consentire l’installazione del sistema filtrante più adatto alle caratteristiche del materiale da aspirare, garantendo così l’efficienza e la sicurezza dell’aspirazione.

3. FLANGIA BOCCHETTONE

Utilizzo di acciaio e lega di alluminio per la costruzione della bocca aspirante, per garantirne la massima solidità e resistenza nel tempo contro il logoramento meccanico dovuto all’inserimento e al disinserimento delle raccorderie: il sistema di attacco a ghiera conferisce assoluta indeformabilità a questo componente, garantendo nel tempo la funzionalità della connessione tubo/apparecchiatura.

4. LAMIERE CALANDRATE

Utilizzo di lamiere di 12/10 di millimetro, per rendere estremamente resistenti le parti della macchina in cui viene generata depressione: ciò consente sia di ottimizzare il rendimento dell’aspirazione, sia di garantire nel tempo l’efficienza dell’apparecchiatura, preservandola da danneggiamenti dovuti a usura, urti o improprio utilizzo.

5. ELEMENTI DI SOSTEGNO

Scelta dei materiali (acciaio e lega di alluminio), sovradimensionamento strutturale e totale controllo della produzione (utilizzo di stampi di proprietà) degli elementi di sostegno, per garantire una eccezionale robustezza e resistenza meccanica: le apparecchiature RIBO sono così in grado di sopportare carichi di lavoro estremamente gravosi anche nelle situazioni più difficili.

6. RUOTE

  • Sovradimensionamento strutturale (ogni singola ruota potrebbe sopportare l’intero peso della macchina), per resistere senza difficoltà alle sollecitazioni più estreme anche nelle più gravose condizioni di carico.
  • Utilizzo di ruote con cuscinetti a sfera, per impedire consumi inappropriati e decentramenti che ne comprometterebbero nel tempo l’efficienza.
  • Dimensioni maggiorate del diametro (migliore capacità di rotolamento), per movimentare senza fatica anche apparecchiature di grandi dimensioni e peso elevato.

Riassumendo, quali sono i principali punti di forza di RIBO?

I principali punti di forza di RIBO possono essere così riassunti:Ribo-Aspiratori industriali

  1. Lunga Esperienza maturata in una molteplicità di settori industriali;
  2. Configurazioni personalizzate (anche in esemplare unico);
  3. Assistenza alla progettazione e cura dell’integrazione delle apparecchiature all’interno delle linee produttive;
  4. Flessibilità ai volumi, capacità di produrre grandi e piccole serie;
  5. Rispondenza a specifiche norme settoriali e di prodotto (con certificazioni tecniche anche ad hoc);
  6. Ampiezza della gamma prodotti.

Sono queste le caratteristiche vincenti a cui RIBO ha sempre dedicato la massima attenzione, raggiungendo e consolidando nel tempo posizioni di vertice nel mercato ed instaurando proficui e duraturi rapporti a livello mondiale con imprese leader nei diversi settori industriali.
Di seguito un breve video di presentazione dell’azienda RIBO

Hai un problema analogo che vorresti risolvere? Scrivici o contatta direttamente Mosè Rizzi di RIBO

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento