Suzzi abbatte abbatte 259 tonnellate di CO2 nel 2020
Innovazione, News

L’azienda Suzzi, socia CAMSER, abbatte 259 tonnellate di CO2 nel 2020

Il percorso verso la Green Economy di Suzzi SRL, un positivo esempio all’interno di CAMSER.

Suzzi, azienda socia del consorzio CAMSER, abbatte 259 tonnellate di CO2 nel solo anno 2020. La fondazione di un ministero dedicato alla transizione ecologica e allo sviluppo della green economy traccia un importante spartiacque nella storia della tutela ambientale del nostro paese.

Nella rete CAMSER, ci sono aziende che già da tempo hanno compiuto i primi passi verso un cammino all’insegna della sostenibilità.

È il caso di Suzzi, azienda che da diversi anni ha abbracciato un approccio innovativo alla sua produzione, dandovi una svolta “verde” attraverso l’investimento in un potente impianto fotovoltaico prima e, in seguito, in energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili certificate.

Attraverso questi investimenti la SUZZI è diventata “un’azienda verde dentro” evitando di immettere in atmosfera ben 259 tonnellate di CO2.

Roberta Selleri, titolare di SUZZI afferma “Alcuni anni fa, Suzzi ha intrapreso un percorso a tutela del patrimonio ambientale e del contesto territoriale in cui si inserisce. Possiamo affermare con orgoglio che, ad oggi, l’azienda usa il 100% di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili certificate. Si tratta di un percorso “green” avviato che potrà estendersi alle altre aziende del gruppo SUZZI unitamente ad un cambiamento di innovazione che riguarderà anche altri ambiti aziendali.

L’impresa associata CAMSER specializzata nella produzione di bobine elettriche, solenoidi e sensori NTC rivolte principalmente al settore dell’automotive e delle elettroserrature, rappresenta un esempio da seguire per estendere un approccio green al settore manifatturiero, quanto mai necessario per salvaguardare il nostro pianeta.

E tu? Sei pronto a costruire l’impresa del domani?

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento